string(19) "469,463,480,481,111"

Eurospin: ottimi vini a piccoli prezzi

Vi ricordate di quando abbiamo parlato di Eurospin e dei suoi prodotti di qualità made in Italy? Ecco, alla lista interessante di cose da gustare si aggiungono i vini integralmente prodotti in Italia: una cantina ricca e variegata che è stata selezionata insieme al sommelier Luca Gardini.

 

Tra i prodotti che potete trovare da Eurospin ci sono i vini DOC/IGT/DOCG, con un rapporto qualità prezzo alla portata di tutti, anche di chi vorrebbe assaggiare un vino di maggiore qualità ma che magari non può investire eccessivamente nell'acquisto delle bottiglie di vino.

 

Qualità nutrizionali del vino

 

Ma quanto è importante il giusto consumo di vino nella nostra alimentazione? Ovviamente non possiamo pensare a questo alimento come ad alcool e basta, perchè in realtà nel vino ci sono oltre 

250 sostanze differenti. Un alimento complesso, che sviluppa circa 7 calorie per grammo: un'energia che non viene utilizzata per il lavoro muscolare, per per il metabolismo di base dell'organismo. Un consumo moderato di alcool, oltre ad avere un ruolo sociale innegabile, ha effetti benefici sulla salute soprattutto in relazione alle malattie cardiocoronariche, prima causa di mortalità precoce nei Paesi industrializzati. Un buon vino quindi non è assolutamente da demonizzare, ma se possibile, dovrebbe far parte in maniera moderata della dieta di ogni adulto.

 

I vini della Cantina Eurospin

 

Eurospin ha scelto quindi di portare avanti una cultura del vino, che possa però permettere al consumatore di accedere a prezzi più abbordabili, ma anche ad una cantina davvero ampia.

I vini provengono da tutte le regioni d'Italia, ed è possibile trovare dal Verdicchio delle Marche al Chianti della Toscana, dai corposi vini siciliani a quelli fruttati del Nord Italia.

 

Del resto dalla catena nata in Italia e che predilige il made in Italy non potevamo aspettarci niente di meno!

 

 

 

#vinieurospin

 

Buzzoole

Daniela, founder e Ceo del sito "C'era una mamma", marchigiana, copy freelance ed esperta di comunicazione, mamma di Tommaso e Matilde.

Ti potrebbe interessare

Shopping

Mamma, che Agenda! Organizziamo la vita in famiglia

Ogni volta che si parla di organizzazione in casa io trattengo il fiato. E penso a come i miei mesi diventano sempre più complicati, uno dopo l'altro. Che a pensarci adesso, per assurdo, avere figli neonati era più (relativamente) semplice, che vederteli crescere davanti.

La mia settimana si barcamena tra una decine di ore di lavoro al giorno, le trasferte in giro per l'Italia e due figli in due scuole diverse, che agli impegni scolastici aggiungono calcio, danza, batteria e propedeutica della musica. Già solo ricordarmi gli orari di tutto è un'impresa impossibile. E vogliamo parlare di casa? Di come organizzare i pasti per non fare la spesa tutti i giorni? Del poco tempo che ho per fare le pulizie? Eppure il modo di organizzare la propria vita di mamme c'è. Io l'ho scoperto quando mi hanno regalato "Mamma, che Agenda!" realizzata da Enrica Michelon che si è rivelata fin dal primo giorno un aiuto prezioso!

Mamma, che Agenda!: di cosa si tratta?

Mamma, che Agenda! è la super agenda pensata da una mamma per tutte le mamme. Studiata quindi in modo da rendere davvero più semplice la nostra giornata.

Ogni mese è strutturato in un modo ben preciso, con la possibilità di appuntare informazioni sulle scadenze del mese, sui compleanni, le visite mediche la scuola e altro.

Poi arriva la parte economica: due intere pagine per ogni mese dove segnare quanto si è speso o quanto si è guadagnato, la descrizione di queste voci, la data e il saldo.

 

Quindi arriviamo alla parte più classica dell'agenda, quella con i giorni: ma anche qui ogni data riporta una comoda to do list dove scrivere le cose da fare, la possibilità di evidenziare le più urgenti.

 

Molto spazio è lasciato alla cucina: croce e delizia io inizio a non poterne più di chiedere tutti i giorni...che volete mangiare??? In questo modo potete stabilire il menu della settimana e di conseguenza anche la lista della spesa: e diciamocelo è un bel risparmio!!

 

Nell'agenda trovate anche tante deliziose ricette  e la possibilità di scrivere quelle che usate abitualmente.

Finito qua?

E no: perchè in fondo all'agenda c'è ancora una corposa parte dedicata alla manutenzione della casa, a quella delle automobili, alle schede scolastiche con calendario e libri da acquistare, e poi c'è la possibilità di inserire info sui propri anoimali e aggiornare le informazioni sugli appuntamenti medici. Lo stesso vale per i viaggi, la palestra e le info legate al web, come le password dei siti.

 

Insomma, Mamma, che Agenda! rappresenta davvero una rivoluzione nel caos della mia vita: e lo sarà sicuramente anche per voi!!

Shopping

Apparecchi ortodontici: con Brildent l'igiene è perfetta

Buzzoole

Oggi Tommy è andato a trovare per la prima volta il nostro dentista di famiglia. Una minuscola carie (nonostante la massima attenzione) si era formata su un dentino, e dopo avere tolto l'infiammazione con l'antibiotico siamo dovuti intervenire.

 

Abbiamo parlato anche della conformazione dei suoi denti: i pochi da latte che sono già caduti (nonostante i quasi otto anni) non sono ricresciuti perfettamente dritti. Lui ha una mascella molto stretta, il mento piccoli, e lo spazio è poco.

 

Come capire se può servire un trattamento ortodontico?

 

Ovviamente non sono io, ma il nostro dentista insieme all'ortodontista a stabilire se in futuro sarà necessario applicare una correzione. In genere si fa riferimento all’Indice Necessità Trattamento Ortodontico (IONT). Si parte da una valutazione 1 (non serve nulla) ad una valutazione 5 (bisogna intervenire immediatamente).

In sintesi, molti dentisti consigliano di mettere l’apparecchio ai bambini che presentano problemi diagnosticati che, se non vengono trattati durante l’età evolutiva ovvero a partire dai 6/7 anni, rischiano di peggiorare e potrebbero richiedere addirittura un trattamento chirurgico.

 

Come mantenere l'igiene degli apparecchi utilizzati nelle correzioni ortodontiche

 

Per mantenere perfettamente puliti gli apparecchi dei nostri figli, che siano mascherine trasparenti, apparecchi mobili o bite notturni, è possibile usare Brildent: il gel detergente innovativo da utilizzare quotidianamente per igienizzare e sbiancare. E' sufficiente mettere pochissimo Brildent
sull'apparecchio, spazzolare e sciacquare. Basta un minuto e il gioco è fatto: e grazie alla menta piperita il profumo è davvero delizioso!!

Ed è assolutamente imparagonabile con le pasticche effervescenti. C'è da aggiungere che è semplicissimo portarlo con sé: e lo trovate direttamente sul sito dell’azienda, su Amazon e in Farmacia (dove si può ordinare).

 

Brildent è quindi la soluzione perfetta a portata di mando per prendersi cura dell'igiene orale dei propri bimbi!

 

Shopping

Foto preziose: non perdiamole di vista!

(Post in collaborazione con Cewe!)

 

Tommaso e Matilde sono innamorati dei nostri album di foto. Guardano e sorridono osservando mamma e papà ancora bambini, ritrovano i visi amati che non ci sono più, rivivono essi stessi i momenti di quando erano più piccoli.

 

Spesso ci chiedono che fine fanno tutte le foto che facciamo: e perchè non le stampiamo tutte. Io immagino casa letteralmente invasa da un milione di foto: ma poi mi dico che non è un pensiero così assurdo. Perchè con l'abitudine di lasciare sempre le foto nei dispositivi elettronici, rischiamo davvero di perderle per sempre.

 

Così per Natale ho pensato di creare un fotolibro per ognuno di loro, grazie al sito dell'azienda tedesca Cewe, che permette di personalizzare tanti oggetti, ma anche di costruire un album delizioso per le persone che amiamo. Si possono scegliere più formati, personalizzare il tipo di copertina, il tipo di carta, e l'utilizzo è davvero semplice, basta preparare una cartella sul proprio desktop con le immagini che si vogliono caricare e aggiungere man mano qualche riga di testo (se lo si desidera) da accompagnare alle foto.

 

Oltre agli album si possono stampare semplici foto, quadri, biglietti di auguri, calendari, tele, ma anche tantissimi oggetti di uso comune che grazie a Cewe diventano speciali. Magari un cuscino con il viso del vostro bimbo, oppure una borsa con la foto preferita del matrimonio, o ancora delle tazze, e persino le carte da gioco con sul retro le vostre foto più amate.

 

Se non avete fantasia...non c'è problema! Nel sito ci sono anche tante idee da cui prendere spunto!

 

E Cewe ci fa anche un piccolo regalo: i suoi codici sconto!

  • 10CEWE17 – valido fino al 31 dicembre del 2017. Può essere applicato a qualunque acquisto senza alcun limite di spesa. Il suo valore è di 10 euro ed è utilizzabile per l’ordine di CFB, posters, foto, CEWE murals, Calendari, Cards, Gifts.

  • 30CEWE17 –valido fino al 31 dicembre del 2017. Il suo valore è di 30 euro ma solo per un ordine minimo di 150 euro e per l’acquisto di CFB, posters, foto e Cewe murals.

  • SHIPCEWE17 – valido fino al 31 dicembre. Può essere utilizzato per una spesa minima di 30 euro e per l’acquisto di CFB: con questo codice avete anche la spedizione gratuita 

Ed ecco il video tutorial che vi spiega come realizzare il fotolibro:

 

https://www.youtube.com/watch?v=9PPZfEJm7lM&list=PL-5QI97xwYCtuA_hoHBxMlmD_UM0KbTMF

 

Proteggiamo i nostri ricordi!


#RegaliPersonalizzati #IlMigliorRegalo #LoveCewe

 

 

Buzzoole