string(15) "493,664,477,526"

Condizioni di vendita

Le presenti condizioni sono valide esclusivamente tra C’era una mamma di Daniela Zepponi, con sede legale in via IV Novembre, CAP 62010 Appignano (MC), P.IVA 01848280432, qualsiasi persona che effettua acquisti online sul sito internet www.ceraunamamma.it sarà di seguito denominata “Cliente”. Queste condizioni possono essere oggetto di modifiche, la data di messa in linea equivale alla data di entrata in vigore.

Le presenti condizioni generali disciplinano gli acquisti effettuati nel sito ww.ceraunamamma.it, conformemente agli articoli 50 e seguenti del D.Lgs n. 206 del 6 settembre 2005, Codice del consumo, sezione II del capo I del Titolo terzo della Parte terza, ai quali si rimanda come previsto dall'art. 60 del Codice del consumo.

Con le presenti condizioni generali di vendita, C’era una mamma vende e il Cliente acquista a distanza i beni mobili materiali indicati ed offerti in vendita sul sito www.ceraunamamma.it. Il contratto si conclude esclusivamente attraverso la rete internet, mediante l'accesso del Cliente all'indirizzo www.ceraunamamma.it e la realizzazione di un ordine di acquisto secondo la procedura prevista dal sito stesso.

La vendita si considera conclusa con l'invio da parte di C’era una mamma al Cliente di un'e-mail di conferma e riepilogativa dell'ordine. L'e-mail contiene gli estremi del Cliente e dell'ordine, il prezzo della merce acquistata, le spese di trasporto e l'indirizzo di spedizione a cui sarà inviata la merce acquistata. Il Cliente si impegna a verificare la correttezza dei dati in essa contenuti e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni e/o modifiche.

C’era una mamma si impegna a descrivere e mostrare gli articoli venduti sul sito nel modo migliore consentito. Potrebbero comunque evidenziarsi alcuni errori, o piccole differenze tra quanto mostra il sito e il prodotto reale. Precisiamo che le fotografie dei prodotti presentate non costituiscono elemento contrattuale, in quanto sono esclusivamente rappresentative.

l Cliente ha diritto di accedere al sito per la consultazione e l'effettuazione degli acquisti. C’era una mamma è proprietaria del marchio C’era una mamma™ e del Sito ed è inoltre titolare di tutte le informazioni ivi contenute.

Tutte le informazioni e i Contenuti, comprese, a titolo dimostrativo, le immagini, le foto, i testi, i loghi, le figure e qualsiasi altro materiale pubblicato sul Sito da C’era una mamma sono protetti dal diritto d’autore.

È espressamente proibita agli Utenti del sito, per qualsiasi ragione o scopo, la riproduzione, la distribuzione, la pubblicazione, la trasmissione, la modifica in tutto o in parte, nonché la vendita delle informazioni, delle immagini, delle fotografie, dei marchi e di tutti gli elementi e materiali resi disponibili attraverso il Sito e che sono e rimangono nella titolarità di C’era una mamma.

L'Utente viene autorizzato a scaricare o copiare le informazioni, le immagini, le fotografie, i video ed, in generale, il materiale presente sul Sito per un uso strettamente personale e non commerciale. L'utilizzo illecito e/o non autorizzato di tali informazioni, immagini, fotografie e del materiale presente sul Sito comporta violazione della presente previsione con la conseguenza che C’era una mamma si riserva il diritto di sospendere o interrompere l'accesso degli Utenti al Sito con disattivazione dell’account.

 

Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono sottoposte alla legge italiana. Ogni controversia che non trova soluzione amichevole sarà sottoposta alla competenza esclusiva del Tribunale di Macerata.

 

DIRITTO DI RECESSO

Il Cliente ha diritto di recedere dall'acquisto senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro un termine di 10 giorni previsti dalla legge, a decorrere dalla data di consegna dei prodotti, conformemente alle disposizioni legali in vigore

Se il Cliente dovesse decidere di esercitare questo diritto, dovrà procedere alla richiesta di una procedura di reso. La merce dovrà essere rispedita a C’era una mamma presso la sede legale. A norma di legge, le spese di spedizione relative alla restituzione del bene sono a carico del Cliente. La merce dovrà essere restituita integra e completa della documentazione fiscale annessa.

C’era una mamma si riserva il diritto di accettare esclusivamente i resi che siano conformi a tutte le condizioni qui indicate:

§  la merce resa non dovrà essere stata utilizzata, indossata, lavata o danneggiata;

§  la merce resa dovrà essere inviata a C’era una mamma in una sola spedizione. C’era una mamma si riserva il diritto di non accettare prodotti di uno stesso ordine resi e spediti in momenti diversi;

§  la merce resa dovrà essere consegnata al corriere entro dieci (10) giorni lavorativi decorrenti dalla data in cui il Cliente ha ricevuto i prodotti.

 

C’era una mamma si riserva di non accettare i prodotti restituiti qualora il reso non sia conforme ai termini e alle condizioni previsti dalla politica di reso. In tal caso ciò sarà comunicato via mail e sarà possibile scegliere se farsi rispedire, a proprie spese, i prodotti acquistati o, in caso contrario, C’era una mamma tratterà gli articoli senza rimborsarne il relativo costo.

Fatta salva la facoltà di verificare il rispetto di quanto sopra, C’era una mamma provvederà a rimborsare l'importo degli articoli oggetto del recesso nel minor tempo possibile e comunque entro un termine massimo di 30 giorni.

Le modalità di rimborso dipendono dal metodo di pagamento scelto per l'ordine: 

§  Carta di Credito: per gli ordini pagati con carta di credito o carta prepagata il rimborso verrà disposto sulla carta utilizzata per la transazione.

§  Paypal: per gli ordini pagati con Paypal l'importo sarà restituito sul conto Paypal usato per la transazione.

§  Bonifico: per gli ordini pagati tramite bonifico il rimborso verrà disposto tramite bonifico su conto corrente bancario o postale dal quale è stato ricevuto l’accredito per l’acquisto.

 

Qualora il Cliente non fosse soddisfatto di un nostro prodotto per motivi non imputabili alla sua volontà, qualora il bene fosse danneggiato o difettoso, o se la consegna fosse avvenuta nella quantità errata, il Cliente potrà contattare immediatamente C’era una mamma per restituire il prodotto senza sostenere alcuna spesa. Una volta confermato che il prodotto sia effettivamente difettoso o danneggiato, o che C’era una mamma ha spedito il modello o la quantità errata, C’era una mamma provvederà a:

§  rimborsare l´intero importo per tutti beni sbagliati, danneggiati o difettosi, se entro un tempo ragionevole dalla vendita;

§  o, con il consenso del Cliente, sostituire i beni gratuitamente (costi di spedizione inclusi).

 

DISPONIBILITà DEI PRODOTTI

La disponibilità dei prodotti è quella presente nel momento in cui il Cliente consulta le schede del prodotto; ma deve comunque essere considerata indicativa perché, per effetto della contemporanea presenza sul sito di più utenti, i prodotti potrebbero essere venduti ad altri prima della conferma dell'ordine.

Anche successivamente all'invio dell'e-mail di conferma dell'ordine da parte di C’era una mamma potrebbero verificarsi casi di indisponibilità parziale o totale della merce. In questa eventualità, il Cliente verrà tempestivamente informato e potrà decidere se accettare la consegna dei soli prodotti disponibili o richiedere l'annullamento dell'ordine comunicandolo via e-mail al servizio clienti.

Per ogni ordine effettuato, C’era una mamma emetterà fattura del totale dei prodotti spediti, che sarà inviata successivamente all'evasione dell'ordine. Per l'emissione della fattura fanno fede le informazioni fornite dal Cliente durante la procedura di acquisto. Dopo l'emissione della fattura, non sarà possibile apportare alcuna modifica ai dati indicati nella stessa.

PAGAMENTO SICURO

 

Tutti i pagamenti da parte del Cliente potranno avvenire per mezzo di bonifico, delle carte di credito, di debito e prepagate indicate sul sito www.ceraunamamma.it e via Paypal.

Le comunicazioni relative al pagamento e i dati comunicati dal Cliente avvengono su apposite linee protette e con le garanzie assicurate dall'utilizzo dei protocolli di sicurezza Paypal.

Il  titolare di carta può effettuare in sicurezza i pagamenti online tramite l'inserimento di un Codice Numerico conosciuto solo dal titolare di carta.

 

PREZZI

Tutti i prezzi di vendita dei prodotti esposti ed indicati sul sito www.ceraunamamma.it sono espressi in Euro e sono comprensivi di IVA. Non sono compresi nel prezzo d'acquisto i costi di spedizione, ma sono indicati al momento della conclusione del processo di acquisto prima dell'effettuazione del pagamento. Il Cliente accetta la facoltà di C’era una mamma di modificare i suoi prezzi in qualsiasi momento, tuttavia la merce sarà fatturata sulla base dei prezzi indicati sul sito al momento dell'ordine e confermati nell'e-mail inviata da C’era una mamma come conferma dell'acquisizione dell'ordine.

 

RESPONSABILITA'

 

C’era una mamma non si assume alcuna responsabilità per disservizi imputabili a causa di forza maggiore o caso fortuito, anche ove dipendenti da malfunzionamenti e disservizi della rete internet, nel caso in cui non riesca a dare esecuzione all'ordine nei tempi previsti dal contratto.

La disponibilità di ogni articolo è solo a titolo indicativo, non ha carattere contrattuale e non potranno essere attribuite al venditore responsabilità in caso d'indisponibilità di uno o più prodotti.

 

SPEDIZIONI

C’era una mamma invierà solo ordini da consegnare nel territorio italiano.

Il costo di spedizione potrà variare da un minimo di € 3,50 a un massimo di € 5,50 rispetto alle quantità di prodotti acquistati e le dimensioni.

Non è èprevista maggiorazione per per Isole.

La spedizione sarà gratuita per ordini superiori a € 50,00

 

Per ogni spedizione, sono previsti due tentativi di consegna presso l'indirizzo indicato dal Cliente al momento dell’ordine. I tempi di consegna previsti sono dai 2 ai 4 giorni lavorativi (salvo impedimenti alla consegna).

Sarà inviato tramite email il traking per seguire la spedizione.