string(15) "606,600,592,591"

100 nomi di bambina

Ecco 100 nomi di bambina con significato e onomastico!

Ai vertici della classifica dei nomi più amati dagli italiani troviamo per l'ennesimo anno consecutivo Sofia.  Un nome elegante e senza tempo, seguita a ruota da Giulia, Giorgia e da un numero sempre crescente di Matilde.

Io vi propongo ben 100 nomi tra cui scegliere, con significato e onomastico! Fatemi sapere il vostro preferito!!

 

NEONATO: QUALI CONTROLLI APPENA NATO

NOMI DI BAMBINA CON LA  A

 

Adele: il significato è “Nobiltà di stirpe, d'aspetto e di spirito]”. Il nome viene dal germanico.

Onomastico: 24 dicembre - Santa Adele di Pfalzel - Abbadessa Benedettina.

 

Alice: Il nome potrebbe essere una variante breve di Adelaide, nome germanico che significa "di nobile aspetto", oppure potrebbe derivare dal greco alike, con il significato di "creatura del mare". 

Onomastico: 5 febbraio - Santa Alice (Adelaide) di Vilich - Badessa

 

Anna: Deriva dall'ebraico Hannáh e significa secondo alcune fonti "grazia, graziosa" e secondo altre "Dio ha avuto misericordia".

Onomastico: 26 luglio -  Sant'Anna - Madre della Beata Vergine Maria

 

Alessia: Deriva dal latino Alexius, che a sua volta riprende il greco Aléxios, dal verbo aléxein, "difendere, proteggere"; il significato è quindi "colei che difende, protettrice".

Onomastico: 9 gennaio -  Beata Alessia Le Clerc (Maria Teresa di Gesù) – Cofondatrice.

 

Aurora. Deriva dall'omonima parola latina legata a sua volta al sabino Ausel ed ha quindi il significato di "luminosa, splendente". 

Onomastico: 7 dicembre -  Beata Aurora Lopez Gonzalez - Religiosa e Martire.

 

Asia. Deriva dal greco Asìa, che era il nome della mitologica ninfa figlia di Oceano e Teti, e madre di Prometeo; è anche uno dei tanti nomi del continente asiatico, dal termine accadico asu, "est", legato quindi al luogo dove sorge il sole. 

Onomastico: 19 febbraio - Sant'Asia - Medico, Martire ad Antiochia

 

Ariel. l nome deriva dall'ebraico e significa "leone di Dio". Nell'Antico Testamento è anche uno dei nomi della città di Gerusalemme. 

Onomastico: 1 ottobre -  Sant'Ariele - Arcangelo.

 

CORSO PREPARAZIONE AL PARTO

NOMI DI BAMBINA CON LA B

 

Beatrice: dal latino Beatrix, con il significato di "colei che rende felici, che porta la felicità" (dall'aggettivo latino beatus, "felice"). Una seconda ipotesi lega questo nome al tardo latino Viator ed assume il significato di "viaggiatrice".

Onomastico: 18 gennaio -  Beata Beatrice II d'Este - Monaca.

 

Benedetta: Forma femminile di Benedetto, deriva dall'antico nome latino Benedictus, formato dal participio passato del verbo benedicere, "dir bene", come calco del greco euloghein, "consacrare, benedire": il significato del nome è quindi "benedetta (da Dio)".

Onomastico: 4 gennaio  - Santa Benedetta da Roma - Martire

 

Barbara: Il nome deriva dall'antica parola greca bárbaros, "che non sa parlare, balbuziente", con la quale venivano chiamati tutti i popoli che non parlavano la lingua greca.

Onomastico: 4 dicembre: Santa Barbara - Vergine e martire

 

NEONATO FINALMENTE A CASA

NOMI DI BAMBINA CON LA C

 

Camilla. Il nome è di origine probabilmente etrusca, e indicava in latino una giovinetta addetta a sacrifici e a cerimonie sacre. Quindi più semplicemente le si può attribuire il significato di "fanciulla".

Onomastico. 26 luglio: Beata Camilla Gentili di Rovellone – Martire

 

Chiara: Deriva dall'aggettivo latino clarus, con il significato di "luminosa, chiara" e, in senso figurato, anche "famosa, illustre". Onomastico: 11 agosto - Santa Chiara - Vergine

 

Cloe: deriva dall'antico greco Chlóe, che significa "erba tenera e verde, germoglio, piantina nascente". Le sue antiche origini si attestano a partire dalla mitologia greca. Demetra, la dea greca della natura e delle coltivazioni, veniva anche chiamata Cloe. Onomastico. Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Carlotta:  è la variante femminile di Carlo e significa “forte“, “valente”, ma anche “sovrano”.

Onomastico: 4 novembre -  San Carlo Borromeo - Vescovo.

 

COME TRATTARE LA CROSTA LATTEA

NOMI DI BAMBINA CON LA D

 

Denise: Variante femminile francese multilingue di Dionisio, Denise significa per l’appunto “Devoto o consacrato a Diòniso”, il dio greco della natura e della gioia.

Onomastico: 15 maggio .-  Santa Dionisia - Martire

 

Desiree:Variante francese femminile di Desiderio, Desiree ha origine latina e significa “senza astri”, tuttavia per contrappasso può valere: “essere favoriti" o "protetti dalle stelle. Onomastico: 8 maggio: San Desiderato di Bourges - Vescovo.

 

Daniela: Il nome deriva dall'ebraico Daniy'el, composto da dan, "ha giudicato", oppure da dayan, "giudice", e la forma abbreviata 'el di 'elohim

Onomastico: 10 ottobre: San Daniele Comboni - Vescovo.

 

NOMI DI BAMBINA CON LA E

 

Elisa: Esistono due ipotesi sul significato e sulle origini del nome Elisa. La prima che derivi dall'ebraico El Ischa con il significato di "Dio è salute" e la seconda come abbreviazione di Elisabetta (nome ebraico Elisheba, composto da El, "Dio", e scheba, "sette", il numero della perfezione; significa pertanto "Dio è perfezione" oppure "Dio è giuramento").

Onomastico: 11 febbraio: Santa Elisa (Eloisa, lat. Helvisa) - Reclusa

 

Emma: Emma potrebbe derivare dall'antico tedesco Amme col significato di "gentile, fraterna, nutrice", oppure potrebbe costituire insieme a Irma un diminutivo di nomi germanici come Ermenegilda, Ermelinda e Ermengarda.

Onomastico: 19 aprile: Santa Emma di Sassonia – Vedova.

 

Eleonora. Nome di origini incerte. Si ipotizzano diverse etimologie: dal greco èleos con il significato di "compassionevole"; dal provenzale Hellionor che significa "che ha pietà" , oppure dal germanico, dove la prima parte ali- significa "crescere", mentre la seconda forse "luce", per cui il significato sarebbe "cresciuta nella luce".

Onomastico: 21 febbraio: Santa Eleonora - Regina d'Inghilterra.

 

Elena. Il nome deriva dal greco Heléne che significa "splendore" o "fulgore del sole".

Onomastico: 18 agosto: Santa Elena - Madre di Costantino

 

Erika. Il nome Erika deriva dallo scandinavo Eirikr e significa "eterna dominatrice, ricca d'onore". La diffusione in Italia potrebbe essere anche legata all'erica, nome di una pianta sempreverde.

Onomastico. 18 maggio: Sant'Erik IX - Re di Svezia.

 

CREDENZE SU GRAVIDANZA E NASCITA

NOMI DI BAMBINA CON LA F

 

Francesca: deriva dal latino franciscus ripreso dall'antico tedesco frankisk ed ha il significato di "appartenente ai Franchi" o semplicemente "francese". Un'altra interpretazione lega invece questo nome a Franco con il significato di "libera" .

Onomastico: 9 marzo: Santa Francesca Romana - Religiosa.

 

Federica: deriva dal germanico Frithurik. E' composto dalle parole frithu, "pace", e rikja, "ricco, potente". Il suo significato pertanto è "potente nella pace".

Onomastico: 18 luglio: San Federico di Utrecht - Vescovo.

 

Fiamma: Il nome Fiamma ha origini latine ed ha un significato molto trasparente inteso come "lingua di fuoco, ardore, fonte di luce". Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

NOMI DI BAMBINA CON LA G

 

Gaia: Il nome Gaia ha due diverse etimologie: la prima lo riconduce al greco "Gea", la madre di tutti gli dei dell'Olimpo, dea della fertilità e della natura che veniva identificata con la Terra stessa (nella mitologia greca chiamata appunto Gaia). La seconda invece dal latino Gaius, tratto dal sassone Gahi, che significa "d'umore allegro/vivace" .

Onomastico: 10 marzo: San Gaio e Compagni - Martiri a Nicomedia.

 

Giulia: è la forma femminile del nome Giulio e deriva dal latino Iulius, nome gentilizio di una antica famiglia romana, la Gens Iulia di cui fecero parte Giulio Cesare e Augusto. Il significato dovrebbe essere “Sacro a Giove”.

Onomastico: 22 maggio: Santa Giulia - Martire in Corsica.

 

Greta: Diminutivo di Margherita o delle varianti tedesche di Margherita cioè Grete, Gretchen, Gretel, Margaret. Il nome deriva dal greco Margaritès e significa "perla".

Onomastico 22 febbraio: Santa Margherita da Cortona - Religiosa.

 

Giada. Nome augurale di recente utilizzo: battezzare Giada una bambina significa augurarle che sia "bella e luminosa come la giada", una pietra preziosa appartente ai silicati, solitamente di colore verde.

Onomastico. Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Ginevra. Deriva dal nome di una divinità celtica, a sua volta derivato dal normanno Gwenhwyar, col significato di "risplendente tra gli Elfi".

Onomastico. 2 aprile: Beata Ginevra di Brabante.

 

Giorgia. E' la variante femminile di Giorgio. Deriva dal tardo greco e bizantino Gheorghios a sua volta legato alla parola gheorgos, agricoltore. Il significato del nome è pertanto "contadina".

Onomastico:15 febbraio: Santa Giorgia – Vergine.

 

ALLATTAMENTO: LEGGENDE E VERITà

NOMI DI BAMBINA CON H

Hazel: Deriva dal termine inglese hazel che indica l'albero della nocciola. Secondo un'ulteriore ipotesi potrebbe derivare dall'ebraico hazā'ēl che significa "Dio vede". Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissant.

 

Hilary: Deriva dal latino Hilaris e significa "allegra, lieta".

Onomastico: 3 dicembre: Santi Claudio, Ilaria, Giasone e Mauro - Martiri.

 

Harper: Nome unisex, ma maggiormente utilizzato al femminile. Deriva da un vecchio cognome inglese che indicava una persona che suonava l'arpa o fabbricava arpe.

Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti

 

NOMI DI BAMBINA CON LA I

Ingrid: Il nome deriva dal norreno (lingua germanica) e significa "Ing è bello". Onomastico: 2 settembre: Beata Ingrid Elofsdotter di Skanninge (Ingrid di Svezia) - Religiosa.

 

Isabella: Isabella è una variante di Elisabetta.

 

Onomastico: 4 giugno: Santa Isabella Maria della Passione - Suora clarissa

 

Ilenia: Il nome Ilenia deriva dall'ebraico Ilan che significa "pianta". Secondo un'altra interpretazione risulta invece essere una versione slava di Elena ("splendore" o "fulgore del sole").

Onomastico:Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti

NOMI DI BAMBINA CON LA J

Jacqueline: Versione femminile di Jacques: deriva dall'ebraico Jaakob e significa "seguace di Dio". Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Jasmine: Nome augurale che deriva dal persiano yasmin, termine usato per indicare una pianta dai fiori profumati da cui vengono estratti profumi ed essenze, ovvero il gelsomino. Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Jolanda: Nome che deriva dall'antico francese Joland e significa "color della viola". Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

NOMI DI BAMBINA CON LA K

Keira: Variante del nome Kira legato a sua volta all'irlandese Ciara femminile di Ciar che significa "nero". Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Katiuscia: E' una variante russa, oltre che un diminutivo, di Caterina. Il nome deriva dal greco kataòs e significa "pura". Onomastico: 29 aprile: Santa Caterina da Siena - Vergine e Dottore della Chiesa, Patrona d'Italia.

 

Karen: Versione danese di Caterina. Si tratta di un nome che deriverebbe dall'aggettivo femminile greco kataòs, il cui significato è "pura". Onomastico: 29 aprile: Santa Caterina da Siena - Vergine e Dottore della Chiesa, Patrona d'Italia.

 

NASCE UN BIMBO: E LA COPPIA?

NOMI DI BAMBINA CON LA L

 

Laura. Deriva dal latino laurus, "alloro" ed ha il significato pertanto di "colei che porta l'alloro". L'alloro, per gli antichi Romani, era una pianta sacra ad Apollo e costituiva un simbolo di sapienza e gloria.

Onomastico: 19 ottobre: Santa Laura di Cordova – Martire.

 

Linda. Costituisce un troncamento di diversi nomi di origine germanica, tra cui Teodolinda, Ermelinda, Rosalinda, ed altri. Tutti questi nomi sono composti di due parti di cui la seconda, Linda, deriva dal termine linta, "scudo di legno di tiglio"

Onomastico. 22 gennaio: Santa Linda – Martire.

 

Lavinia. Nome dal significato sconosciuto. Trae la sua origine da un nome pre-latino, probabilmente etrusco. Lavinia era la moglie di Enea.

Onomastico. Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

NOMI DI BAMBINA CON LA M

 

Maria. Il nome deriva dall'ebraico Maryàm, che, a sua volta, proviene dall'egizio Myrhiam e significa "principessa" oppure "amata dal dio Amon", divinità egizia.

Onomastico. 12 settembre: Santissimo Nome di Maria

 

Miriam. Variante ebraica, per via egizia, di Maria, e significa "principessa" oppure "amata dal dio Amon", una delle divinità dell'antico Egitto.

Onomastico. 12 settembre: Santissimo Nome di Maria

 

Mia. Il nome Mia sembra nascere nelle regioni scandinave come diminutivo del nome Maria ("principessa, amata dal dio Amon"). Secondo altre fonti deriva invece dall'arabo, e significa "acqua".

Onomastico. Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Martina: Forma femminile del nome Martino, proviene dal latino Martinus che assume il significato di "dedicata a Marte". Marte, in principio, era identificato come dio della primavera, della natura e della fertilità e solo in seguito venne associato in particolare alla battaglia ed alla guerra.

Onomastico: 30 gennaio: Santa Martina – Martire.

 

Maya Di origine greco-latina, ha il significato di “nutrice“, madre“, “creatrice”. Il nome del mese di maggio, mese di frutti e fiori, deriva proprio da Maia, la fecondatrice. In mitologia, Maia è una bellissima ninfa acquatica delle Plèiadi che Zeus o Giove rese madre di Ermes o Mercurio. 

Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Margherita Di origine greco-latina, Margherita significa “perla” e, figuratamente, persona preziosa, ra-ra. Non solo un fiore, ma una persona legata al mare, alla terra, all’arte.

Onomastico: 22 febbraio in onore di Santa Margherita di Cortona.

 

Matilde: Deriva dal celtico Math-Hildj, che è diventato in seguito Mathelt in gallico e Mathilda in latino. Come molti nomi con tale origine, risulta composta da due termini, math, "forza, potenza" , e hild, "combattimento". Il significato complessivo è dunque "forte in battaglia". Onomastico: 14 marzo: Santa Matilde di Germania - Regina.

NOMI DI BAMBINA CON LA N

 

Nicole. Si tratta di una versione francese e femminile di Nicola, nome di origine greca che significato "vincitore del popolo" Onomastico: 6 dicembre: San Nicola di Mira (di Bari) - Vescovo.

 

Nadia: Il nome è di origine slava. Costituisce infatti un diminutivo del nome russo Nadezda, il cui significato è "speranza"Il nome è di origine slava. Costituisce infatti un diminutivo del nome russo Nadezda, il cui significato è "speranza"

Onomastico: 17 gennaio: Santa Nadia (Neosnadia) di Loudoun - Vergine e Martire.

 

Noemi: Si tratta di un nome di origine ebraica che compare anche nella forma Naomi. E' tratto da Noam o, più precisamente, da Na'Omiy, e significa "gioia, delizia".

Onomastico: 14 dicembre: Noemi (o Naomi) - Suocera di Ruth.

 

NOMI DI BAMBINA CON LA 0

 

Ofelia: Il nome è la forma spagnola ed italiana di Ophelia, che deriva dal greco ofeleia, "che aiuta, che assiste".

Onomastico: 3 febbraio: Santa Ofelia - martire danese.

 

Olimpia: Forma femminile di Olympos, nome greco del mitico monte dimora degli dei. Il significato di questo termine è perciò "nata a Olimpo".

Onomastico: 17 dicembre: Sant'Olimpia di Nicomedia - Vedova.

 

Odette: Si tratta di un nome femminile francese di probabile origine celtica, il cui significato è "amica dell'acqua".

Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti

 

NOMI DI BAMBINA CON LA P

Pandora: La provenienza del termine è greca. Il suo significato è "dotata di tutti i beni, i doni".

Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Paola: forma femminile di Paolo. E' di origine latina, deriva dall'aggettivo paulus e significa "piccola, di bassa statura", o anche "giovane".

Onomastico: 26 gennaio: Santa Paola Romana - Vedova.

 

Phebe: Significato Variante di Phoebe. Si tratta di un nome di origine greca che significa "lucente".

Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

NOMI DI BAMBINA CON LA Q

Quinn: Nome unisex inglese e irlandese che deriva dal cognome irlandese Ó Cuinn e significa "discendente di Conn" (il significato del nome Conn è "saggezza, ragione").

Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

NOMI DI BAMBINA CON LA R

 

Rachele: viene dal nome ebraico Rahel e significa “pecorella” ovvero “mite”. Si può anche interpretare con il significato di “pecora di Dio”. Onomastico: il 30 settembre in memoria di santa Rachele moglie di Giacobbe.

 

Raffaella: è il femminile di Raffaello, variante del nome Raffaele che viene a sua volta dal nome ebraico Rafa’el composto dai termini rapha (“ha guarito”) e El (“Dio”). Raffaella significa quindi “Dio ha guarito”. Onomastico: il 6 gennaio in memoria di santa Rafaela Porras y Allon, fondatrice delle Ancelle.

 

Rosita: è un diminutivo in lingua spagnola del nome Rosa che potrebbe a sua volta derivare sia dal termine latino rosa ed in questo caso riferirsi al fiore della rosa, sia nascere come diminutivo di nomi germanici che contengono il termine hrod, ovvero “fama”. Onomastico: lo stesso giorno di Rosa, nome portato da diverse sante o beate e che si può quindi festeggiare in più date. Tradizionalmente, si commemora santa Rosa da Lima il 23 agosto o santa Rosa da Viterbo, il 6 marzo del Sacro Cuore di Gesù.

 

Rossella nasce come vezzeggiativo di Rossa, un nome medievale che si dava alle bambine nate con capelli rossi Onomastico: il nome Rossana non è stato portato da nessuna santa o beata ed è quindi un nome adespota. Si può comunque festeggiare il 1° novembre, giorno della Festa di Ognissanti.

 

Rania: Potrebbe costituire una variante del nome di origini greche Urania ed assumere il significato di "cielo" oppure potrebbe derivare dall'indu e significare "incantatrice". Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

NOMI DI BAMBINA CON LA S

 

Sara: Deriva dall'ebraico Sarah e significa "principessa, signora". Nella Bibbia e nel Corano, fu la moglie di Abramo e madre di Isacco.

Onomastico: 20 aprile - Santa Sara di Antiochia – Martire.

 

Sofia: Il nome deriva dal greco Sophia e significa "sapienza, saggezza". Fu il nome di una dea della sapienza nella mitologia greca. Sofia è anche il nome di numerose regine e principesse europee.

Onomastico 30 settembre: Santa Sofia (Sonia) – Martire

 

Sveva: Nome italiano dall'etimologia incerta: potrebbe voler significare "della popolazione degli Svevi", oppure derivare dal vocabolo slavo svet con il significato di "luce".

Onomastico: 8 settembre: Beata Serafina Sforza (Sveva Feltria) – Clarissa.

 

Swaimi: Parola di origine indiana il cui significato è "amore, venerazione". E' un appellativo che nella religione induista indica un maestro.

Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti

 

Stefania: Dal greco “stephanos”, significa “Ghirlanda” [del martirio], [cinto di] "corona”.

Onomastico: il 26 dicembre, Santo Stefano, protomartire, o il 18 settembre in ri-cordo di Santa Stefania vergine e martire francese.

 

Silvia: Il nome ha origine latina, dal termine silva, "bosco", e significa "che ama i boschi".

Onomastico. 3 novembre: Santa Silvia - Vedova e madre di Papa Gregorio I.

 

Nomi di bambina con la T

Tamara: Nome della moglie di Er, il figlio di Giuda. Dall'ebraico Tamar = "palma". Onomastico: si festeggia il 1º maggio per le Chiese orientali, in ricordo di santa Tamara di Georgia.

 

Tatiana: molto diffusa anche la forma abbreviata Tania, dal latino Tatiana = "figlia di Tazio" L’onomastico si festeggia il 12 gennaio in ricordo di santa Tatiana, martire a Roma sotto Alessandro Severo.

 

Teodora: Teodora è il nome dell’imperatrice d’Oriente, moglie di Giustiniano I. Era un nome molto comune nell’Impero Bizantino. Dal greco Theodoros = "dono di Dio". L’onomastico si può festeggiare il 2 gennaio, santa Teodora (o Teodota), madre dei santi Cosma e Damiano.  È di origine incerta, forse greca. Viene da Therao, latinizzato in Terèsia, significa "cacciatrice". Secondo altri deriva da Therasia, che significa "nativa dell'isola di Thera" (odierna Santorini) o da Tarasia, "nativa di Taras" (odierna Taranto). Le sante con questo nome sono molte, l’onomastico si può festeggiare il 9 agosto.

Nomi di bambina con U

Uliana: Variante russa del nome Giuliana. Potrebbe avere anche valenza ideologica e derivare dal cognome di Lenin, Ul'janov. Onomastico: 7 febbraio: Santa Giuliana - Vedova.

 

Uma: Nome di origine indiana che deriva probabilmente da Umā, divinità hindu nota anche come la dea Pārvatī, dea della Conoscenza. Il significato del nome potrebbe essere "indirizzata alla dea dalla propria madre". Onomastico: Ursula: Il nome è una variante di Orsola: deriva dal latino e significa "piccola orsa". La forma Ursula è propriamente tedesca.Il nome è una variante di

 

Orsola: deriva dal latino e significa "piccola orsa". La forma Ursula è propriamente tedesca. Onomastico: 21 ottobre: Sant'Orsola - Martire a Colonia.

NOMI DI BAMBINA CON LA V

 

Viola: Nome augurale che ha origine latina e corrisponde sia al nome di un colore, il violetto, che a quello di un fiore che simboleggia il pudore, ed infine a quello di uno strumento musicale, la viola appunto appartenente alla famiglia degli archi. Onomastico. 3 maggio: Santa Viola - Vergine e Martire

 

Valentina. Deriva dal latino Valens legato a sua volta ad un antico nome etrusco. Si ipotizza il significato di "vigorosa, forte, in forma" in associazione al verbo valeo, "valere".

Onomastico. 25 luglio: Santa Valentina – Martire. Vittoria: Di origine latina, Vittoria è colei che vince sul male. Di buon auspicio per tutta la vita!

 

NOMI DI BAMBINA CON LA X

Xenia: Il nome Xenia ha chiare origini greche. Il suo significato è "portatore di doni" e, di conseguenza, assume anche il significato di "generoso, cortese", ma prende anche il valore di "ospitale". Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Ximena: Nome medioevale spagnolo dal significato incerto che potrebbe avere origini basche. Secondo un'ulteriore ipotesi potrebbe costituire una variante di Simona. Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Xiomara: Nome femminile spagnolo utilizzato soprattutto nei paesi dell'America Latina che deriva dal germanico Wigmar e significa "illustre in battaglia". Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

NOMI DI BAMBINA CON LA Y

Yara: Esistono varie etimologie possibili per questo nome ma la più attendibile indica che si tratta di un nome di origine araba il cui significato è "piccola farfalla". Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Yvonne: Variante francese femminile di Yvon o Yves che derivano dal gaelico ivos, nome della pianta sacra alla popolazione celtica, il taxus (tasso). Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Yuma:nome giapponese femminile che significa "graziosa ballerina". Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

NOMI DI BAMBINA CON LA W

Wanda: Il nome trae origine dall'antico tedesco Wand e prende il significato di "destrezza, agilità". Onomastico: 18 aprile: Beata Vanda (Wanda) - principessa polacca.

Nomi di bambina con la Z

Zaira: Nome di origine arabe, Zaira nasce nella forma Zahirah e significa "splendente, fiorita", ma anche "protettrice".- Onomastico: 21 ottobre: Santa Zaira - Martire.

 

Zoe: Nome femminile di antichissima origine: deriva dal greco e significa "vita". In origine venne utilizzato dagli ebrei greci come traduzione del nome Eva. Onomastico: 5 luglio: Santa Zoe - Martire.

 

Zelda: Potrebbe essere la variante femminile del nome giudaico Selig con il significato di "benedetto, felice" oppure potrebbe essere un diminutivo di Griselda che significa "guerriera grigia/vecchia eroina" o infine essere legato al nome Zelinda .

Onomastico: Nome adespota, l'onomastico può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

 

Ed ecco i nomi da bambino!!

Daniela, founder e Ceo del sito "C'era una mamma", marchigiana, copy freelance ed esperta di comunicazione, mamma di Tommaso e Matilde.

Ti potrebbe interessare

News

Trump contro il latte materno

Il Governo americano, durante l'ultima Assemblea mondiale della sanità avrebbe contestato la mozione dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) che promuove l'allattamento al seno nel mondo. Non solo prima ha tentato in tutti i modi di far cancellare frasi dove si diceva che l'allattamento era promosso e andava protetto, ma ha anche minacciato i paesi poveri che intendevano sostenarla di sanzioni economiche.

L'Ecuador ha ceduto subito, ritirando il sostegno, e le stesse reazioni ci sono state in paesi come Messico e Uruguay.

E tutto questo per venire incontro alle sollecitazioni delle Lobby dei produttori di latte artificiale.

 

Ora, prima che si levino gli scudi di chi ha deciso di non allattare, facciamo qualche precisazione. Ci sono paesi molto poveri dove allattare al seno può fare la differenza tra la vita e la morte di un bambino. Dove l'acqua è contaminata, e preparare il latte artificiale significa esporre un neonato ad ogni genere di agenti patogeni. Dove le famiglie sono davvero troppo povere per comprare latte artificiale.

 

Noi possiamo scegliere: anche se non esiste formula al mondo capace di eguagliare il latte materno. Ma chi ha voluto ha potuto non allattare. O se ci sono stati problemi, il latte artificiale di è dimostrato un degno sostituto.

Ma far crescere generazioni di mamme senza dire loro quanto è importante il latte materno, significa fregarsene totalmente dei bambini.

 

Ma insomma: da Trump ormai non ci stupisce più nulla.  Quando un avvocato che stava affrontando Donald Trump nel 2011 chiese di fare una pausa perché doveva tirare il latte per sua figlia appena nata, lui reagì in maniera imprevedibile. "Si alzò in piedi, diventò rosso, cominciò a gesticolarmi contro e gridò: 'Fai schifo, sei disgustosa', e se ne andò".

 

Povero mondo.

News

Figli in sovrappeso: ma per le mamme non è così

Siamo in grado di capire e valutare l'effettivo stato fisico dei nostri figli? La risposta di uno studio condotto da un team di ricercatori padovani guidato da Dario Gregori dell'Unità di Biostatistica, epidemiologia e sanità pubblica del Dipartimento di Scienze cardiologiche, toraciche e vascolari dell'Università di Padova, pubblicato su "Obesity" è NON SEMPRE.

 

Questo studio, effettuato su 2.720 bambini (fra i 3 e gli 11 anni, bilanciati per genere) in 10 nazioni in tutto il mondo (Cile, Messico, Argentina, Brasile, Germania, Francia, Italia, Regno Unito, Georgia, e India) voleva studiare la MISPERCEPTION, ovvero la percezione di un figlio sovrappeso o obeso come normopeso.

Un quarto dei bambini analizzati sono statai identificati come sovrappeso/obesi, suddivisi in queste percentuali: in India (49%, 377) e America Latina (16%, 124), seguite da Brasile, (7%, 54), Cile (6%, 45), Argentina (6%, 47). In Italia, in linea con le altre nazioni europee, è stato identificata una percentuale inferiore di bambini sovrappeso/obesi (30 su 774, pari al 4%).

 

Quindi innanzitutto onore al merito alla nazione per non avere eccessivi problemi di linea: eppure, secondo lo studio,  la quasi totalità dei bambini sovrappeso (89%) e metà dei bambini obesi (52%) non sono stati percepiti come tali dalle proprie madri.

 

L'Italia rappresenta uno dei Paesi con la proporzione più elevata di misperception "ovvero l’80% dei bambini sovrappeso/obesi - pari a 24 bambini su 30 sovrappeso/obesi - sono stati percepiti dalle proprie madri come normopeso", dice l'esperto.

 

La misperception si è rivelata un fattore che influenza la scelta di adottare delle azioni per perdere peso: i bambini sovrappeso/obesi che non venivano correttamente percepiti come tali dalle proprie madri avevano una minore probabilità di essere coinvolti in un programma per perdere peso.

 

L'utilità di questo studio (ma sarebbe stato interessante coinvolgere anche i padri) è che punta il dito sulla necessitàò di una presa di coscienza. I bambini che hanno madri non in grado di valutarne il reale stato fisico, saranno più difficilmente inquadrati in un programma di perdita di peso.

 

E' fondamentale quindi consultarsi comunque con il pediatra, che riuscirà senza dubbio a consigliare i genitori nella maniera migliore.

News

E' ufficiale: mai lo smartphone prima dei due anni!!

La Società italiana di pediatria, la Sip, presenterà questa settimana una serie di regole sull'uso di dispositivi elettronici come smartphone e tablet. Mai farli entrare in contatto anche semplicemente visivo prima dei 2 anni. Seconda prescrizione: dai 3 ai 5 anni andrebbero maneggiati non oltre un’ora al giorno, due ore dai 5 agli 8.

In realtà negli altri paesi le linee guida esistono già mentre finalmente arrivano anche nel nostro, con una posizione ufficiale. Dice Alberto Villani, presidente di Sip "È improponibile mettere nelle condizioni di manovrare i dispositivi elettronici nella primissima infanzia. I genitori devono essere severi e consapevoli del rischio"

 

E invece nelle nostre famiglie sei genitori su dieci lasciano il cellulare ai figli, nella fascia 3-5 la percentuale dei permissivi sale all’80%. E invece nessuno tiene conto del fatto che in tenera età  c'è il rischio di innescare dipendenze alle quali nel tempo se ne aggiungono altre ben più gravi.

 

Ma che succede nel cervello di un bambino piccolo?

 

A livello cerebrale si crea una sorta di squilibrio tra neurotrasmettitori in zone cerebrali coinvolte in altri tipi di dipendenza. Una volta che si comincia è difficile tornare indietro. Smartphone e iPad finiscono per avere la funzione di baby sitter cibernetiche.  I bambini che fanno uso di questo dispositivi possono soffrire di insonnia.

E inoltre è dimostrato che spesso i ritardi nel linguaggio sono collegato al massiccio uso di questi strumenti.

 

E adesso che lo dicono i pediatri, smetterete di pensare che vostro figlio è un genio perchè va su Youtube da solo?

 

I consigli dei pediatri

1. L'eccessivo uso dello smartphone può dare poca voglia di fare movimento e rischio posture scorrette.

2. I dispositivi elettronici peggiorano la capacità di concentrazione e possono ostacolare lo sviluppo di funzioni come la memoria, l’attenzione la creatività e la capacità critica; inoltre, possono provocare insonnia, aggressività o anche favorire comportamenti a rischio e forme di socializzazione improprie.

3. Focalizzare sempre la visione su una distanza ravvicinata è considerato uno dei meccanismi maggiormente responsabili dell’incremento dei casi di miopia fin da bambini, che invece dovrebbero passare il tempo all’aria aperta guardando lontano e non a pochi centimetri dal naso.

4.Videogiochi: se si esagera possono creare dipendenza o comportamenti inadeguati, ma usarli bene è possibile innanzitutto limitando il tempo passato a giocare, quindi evitando i videogiochi violenti.

5. Tablet e cellulari faviriscono l'insonnia.

6. Si esagera possono creare dipendenza o comportamenti inadeguati, ma usarli bene è possibile innanzitutto limitando il tempo passato a giocare, quindi evitando i videogiochi violenti.

7.Tablet e telefono di mamma e papà non vanno usati come una babysitter digitale, anzi sarebbe opportuno che fossero utilizzati proprio assieme ai genitori per condividere le esperienze, soprattutto con i bambini piccoli della scuola materna con i quali è fondamentale favorire l’interazione e lo scambio

 

 

 
 
News

100 nomi da bambino

Ancora indecise sulla scelta del nome?? Ecco 100 nomi da maschietto di tutti i tipi, più classici o mederni, per aiutarvi a trovare quello perfetto!

 

 

Nomi di bambini che iniziano con A

Andrea: deriva dal nome greco Andreas e dalla parola greca andros che significa "uomo, maschio, virile". Il termine andros è l'equivalente del latino vir da cui deriva proprio l'aggettivo "virile". Onomastico: 30 novembre: Sant'Andrea – Apostolo.

Aaron: Variante, femminile o maschile, di Aronne, derivato dall'ebraico 'Aharon, probabilmente di origine egizia, ma dal significato sconosciuto. Secondo altre fonti potrebbe derivare dall'ebraico "alta montagna", o dall'ebraico "io canterò" o dall'arabo "messaggero".

Onomastico: 1 luglio: Sant'Aronne - Fratello di Mosè

Alessandro: nome di origine asiatica, deriva dalle parole greche aléxein, "proteggere" e andros, "uomo", avendo così il significato di "protettore degli uomini". Onomastico: 26 agosto: Sant'Alessandro di Bergamo - Martire.

Ascanio: ha origine dal nome latino Ascanius che a sua volta deriva dal greco Askánios. È un nome di etimologia sconosciuta ma trova riscontro nell’Iliade come nome di un condottiero di popoli dell’Ascania. Essendo un nome adespota l’onomastico viene festeggiato il 1° novembre, festa di Ognissanti;

Amerigo: nasce dal nome di origine germanica Haimerich o Haimirich, ed è composto da haimi- “patria” e rikja “potente, signore”. Il suo significato è “potente in patria, signore nella sua patria“. L’onomastico è il 15 luglio: Sant’Amerigo – Confessore a Bamberga.

Antonio: Deriva dal nome della gens latina Antonius, di probabile origine etrusca e di significato incerto; un'ipotesi è che volesse dire "inestimabile", un'altra è "che combatte, che affronta".

Onomastico: 13 giugno: Sant'Antonio di Padova - Sacerdote e Dottore della Chiesa

Nomi di bambini che iniziano con B

Bartolomeo: discende dal nome greco Bartholomaios che a sua volta deriva dall'aramaico Bar Thalmai, ovvero "figlio di Thalmai". Dove con il termine Thalmai si indicava un"campo ben arato" oppure "solchi abbondanti". Onomastico: 24 agosto: San Bartolomeo - Apostolo.

Benjamin: variante del nome Beniamino, deriva dall'ebraico Benyamin, che significa “figlio della destra, prediletto”. Onomastico: 31 marzo: San Beniamino - Diacono e martire.

Nomi di bambini che iniziano con C

Claudio: deriva dal soprannome Claudius che a sua volta deriva dal termine latino claudus che significa persona che zoppica. Onomastico: 18 febbraio: Santi Massimo, Claudio, Prepedigna, Alessandro e Cuzia - Martiri di Ostia.
Cristian: variante del nome Cristiano, deriva dal termine latino christianus che significa "seguace di Cristo". Onomastico: 7 aprile: San Cristiano - Sacerdote e martire.

Nomi di bambini che iniziano con D

Dante: abbreviazione del nome Durante, deriva dal termine latino durans che significa "perseverante, fermo, risoluto". Onomastico: 11 febbraio: San Durando di Clermont - Vescovo.

Davide: deriva dal termine ebraico Dawidh che significa "amato, diletto". Onomastico: 29 dicembre: San Davide - Re d'Israele e profeta.

Daniele: è il nome di uno dei maggiori profeti e il suo nome, di origine ebraica, è più o meno traducibile con l’espressione “Giudicato da Dio”.  L’onomastico è festeggiato il 21 luglio.

Diego: Nome di origine spagnola, che deriva dall'antico nome latino Didacus e a sua volta dal greco Didachós. Diego è legato pertanto al verbo greco didáskein, "istruire": il significato è quindi "istruito, colto".

Onomastico: 12 novembre: San Diego di Alcalà - Religioso.

Nomi di bambini che iniziano con E

Edoardo: deriva dal termine anglosassone Eadweard, composto da ead, "proprietà" e werd, "guardiano", assumendo il significato di "difensore della propria ricchezza". Onomastico: 5 gennaio: Sant'Edoardo III il Confessore - Re d'Inghilterra.

Emanuele: deriva dal termine ebraico Immanuele e significa "Dio è con noi". Onomastico:26 marzo: Sant'Emanuele - Martire.

Elia: altro fra i maggiori profeti dell’Antico Testamento che riveste un’importanza particolare nella storia e nella tradizione del popolo ebraico. Il suo nome ha il significato di “Dio è il mio Signore” e per antichissima tradizione, la sua festa è celebrata il 20 luglio.

Enea: Nome che deriva dal greco Aineas e significa "lodato, approvato, laudato".

Onomastico: 15 novembre: Beato Enea da Faenza.

Nomi di bambini che iniziano con F

Federico: deriva dal termine germanico Frithurik, successivamente reso in latino Fredericus. Composto dalle parole frithu "pace" e rikja "ricco, potente", significa "potente nella pace". Onomastico: 27 maggio: San Federico di Liegi - Vescovo.

Francesco: deriva dal termine tedesco frankisk, poi latinizzato in franciscus e significa "appartenente ai Franchi" o "francese". Viene anche considerato come derivato da Franco e in questo caso significa "libero". Onomastico: 4 ottobre: San Francesco d'Assisi - Patrono d'Italia.

Filippo: Il nome deriva dal latino Philippus a sua volta ripreso dal greco Philippos. E' composto da philein, amare, e hippos, cavallo. Il suo significato è pertanto "amante dei cavalli o amico dei cavalli".

Onomastico: 26 maggio San Filippo Neri - Sacerdote.

Nomi di bambini che iniziano con G

Gabriele: deriva dal termine aramaico Geber-El che significa "eroe di Dio", ma anche dall'ebraico Gavriel composto a sua volta da gabar, "uomo forte" o da geber, "uomo" ed El “Dio", assumendo quindi il significato "Dio è stato forte" o "uomo di Dio". Onomastico: 29 settembre: San Gabriele - Arcangelo.

Gioele: deriva dall'ebraico Yeho e El che sono entrambi appellativi di Dio. Il nome assume quindi il significato "Dio è Dio". Onomastico:19 ottobre: San Gioele - Profeta d'Israele.

Gionata: il figlio maggiore del re Saul, un combattente valoroso famoso per il suo coraggio e la sua amicizia con Davide. Nessun santo ha successivamente portato questo nome, quindi l’onomastico si festeggia il 1° novembre, giorno di Ognissanti.

Giosuè: è il condottiero che, succedendo a Mosè, guida le tribù di Israele alle prime conquiste dopo la fine della deportazione in Egitto. Il suo nome significa “il Signore Salva” e viene festeggiato tradizionalmente il 1° settembre.

Giuseppe: il patriarca, figlio prediletto di Giacobbe, fondatore di tribù ha, naturalmente, dato il nome anche ad uno dei santi più popolari e venerati, il padre putativo di Gesù. Nel mondo, nelle diverse lingue, è il nome maschile più diffuso. Significa “cresciuto da Dio” e la sua festa  è il 19 marzo.

Giacomo: è in realtà un nome dall’antica origine aramaica che compare più volte anche nell’Antico Testamento e la cui forma ebraica è Giacobbe. Il suo significato è “Seguace di Dio”. Tuttavia è legato soprattutto a due apostoli: il “Maggiore” che fu martirizzato nel 44 d.C.  e il “Minore” che era soprannominato “il Giusto”. L’onomastico è festeggiato il 25 luglio. Jacopo, o il diminutivo Mino, ne costituiscono diffuse forme modificate.

Giovanni/Giovanna: Il significato è “dono di Dio” e la sua importanza è testimoniata dal fatto di essere stato portato da diverse centinaia di Santi nella storia. Per la data dell’onomastico non resta che scegliere il santo preferito. Gino, Gianni, Nanni e l’accezione russa Ivano sono altre forme, con il rispettivo femminile, di Giovanni.

Nomi di bambini che iniziano con H

Harry: variante del nome inglese Henry, deriva dal termine germanico Heimrich che significa "dominatore, possente in patria". Onomastico: nome adespota che può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

Hermes: di origine greca, significa "tumulo, mucchio di pietre". Nome del dio greco, messaggero degli dei, significa anche “messaggero”. Onomastico: nome adespota che può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

Hannibal: versione originale latina dell'Annibale che tutti conosciamo. Adattamento del nome fenicio o punico Hanniba'al che significa "grazia di Ba'al" o "il mio favore è con Ba'al"o ancora, più liberamente, "benefico [è il] signore".

Onomastico: 1 giugno , quando si festeggia Sant'Annibale Maria di Francia.

Nomi di bambini che iniziano con I

Iacopo: variante del nome Giacomo, deriva dall'ebraico Jaakob che significa "seguace di Dio". Onomastico: 13 luglio: Beato Jacopo da Varazze - Arcivescovo di Genova.

Ignazio: deriva dal nome della gens romana Egnatius che a volta  discende dalla parola latina ignis che significa "fuoco". Onomastico: 31 luglio: Sant'Ignazio di Loyola.

Nomi di bambini che iniziano con J

Jackson: deriva da un cognome di origine ebraica e significa "figlio di Jack". Considerato come variante di John e Jacob  significa "seguace di Dio". Onomastico: nome adespota che può essere festeggiato il 1° Novembre festa di Ognissanti.

Jeremias: variante del nome Jeremiah che a sua volta deriva dall'ebraico Yirmiyahu che significa "esaltazione del Signore/elevato dal Signore". Onomastico: 1 maggio: San Geremia - Profeta.

Joshua: Deriva dall'ebraico e significa "il Signore è la mia salvezza". Corrisponde al nome italiano Giosuè ed ha origine dalla stessa radice di Gesù.

Onomastico: 1 settembre: San Giosuè - Patriarca in Palestina.

Nomi di bambini che iniziano con K

Ken: diminutivo del nome Kenneth è di origine gaelica e significa “bello” oppure “nato in fiamme”. Onomastico: nome adespota che può essere festeggiato il 1° Novembre.

Kledi: variante albanese del nome Claudio, significa “zoppo”. Considerato come derivato del greco Kleitos, invece, significa "splendido, famoso". Onomastico: nome adespota che può essere festeggiato il 1° Novembre.

Nomi di bambini che iniziano con L

Leonardo: deriva dal termine longobardo Leonhard, composto dalle parole leo, "leone" e hard, "forte, coraggioso". Assume quindi il significato di "forte come un leone". Onomastico: 6 novembre: San Leonardo di Noblac - Eremita.

Lorenzo: deriva dal latino e significa "abitante di Laurento", che è una città del Lazio di cui non vi sono rimasti resti. Onomastico: 10 agosto: San Lorenzo - Diacono e martire.

Luca: potrebbe provenire dal termine lux, "luce". Infatti questo nome veniva attribuito ai bambini nati all'alba. E' il nome del primo fra gli autori della Bibbia non ebreo. Luca è presente nelle classifiche dei primi 20 nomi maschili per neonati più popolari negli ultimi anni in Italia. In Ungheria e in Croazia è invece utilizzato al femminile.

Onomastico: 18 ottobre: San Luca - Evangelista.

Liam: Nome di origine irlandese, costituisce un diminutivo di William, termine inglese per Guglielmo. Deriva dal germanico Willhelm ed è costituito da wil, "volontà, desiderio" e da helm, "elmo, elmetto, protezione"

Onomastico: 25 giugno: San Guglielmo di Montevergine (o da Vercelli) – Abate.

Nomi di bambini che iniziano con M

Marco: deriva dal latino Martcus e significa "dedicato al dio Marte". Onomastico: 25 aprile: San Marco - Evangelista.

Michele: deriva dall'ebraico Mikha'el e significa "Chi è come Dio?". Onomastico: 29 settembre: San Michele - Arcangelo.

Matteo/Mattia: i due nomi provengono dalla stessa radice ebraica che significa “Regalo di Dio”; Matteo è l’apostolo ex-esattore delle tasse divenuto evangelista, mentre Mattia è colui che è chiamato a prendere il posto di Giuda Iscariota nel collegio dei Dodici dopo l’Ascensione. Il Santo levìta si festeggia il 21 settembre, mentre Mattia si festeggia il 14 maggio.

 

 

Nomi di bambini che iniziano con N

Nicola: deriva dal greco Nikòlaos, poi reso in latino Nicolaos. Unione dei termini Nike, "vittoria" e laos, "popolo", significa "vincitore del popolo". Onomastico: 6 dicembre: San Nicola di Bari – Vescovo.

Noah: deriva dal termine ebraico Nóah che significa "chi consola e porta tranquillità e riposo". Onomastico: 18 novembre: San Noè – Patriarca.

Nathan:  Significa “Dio ha dato”. Molto usato nei paesi anglosassoni, individua due personaggi biblici, un profeta e il figlio del re Davide. Come Gionata è un nome “adespota”, cioè privo di un santo corrispondente, e si festeggia quindi il 1° novembre.

Nicolò: Costituisce una variante di Nicola, nome che deriva dal greco Nikòlaos, Nicolaos in latino.

Onomastico: 6 dicembre: San Nicola di Bari - Vescovo.

Nomi di bambini che iniziano con O

Oronzo: deriva dal latino Orontius e significa è "veloce”. Onomastico: 26 agosto: Sant'Oronzo di Lecce - Vescovo e martire.

Osvaldo: di origine sassone, è la versione italiana del nome portoghese Oswald. È composto da due termini: hos, "dio" e wald, "potere", assumendo il significato "potere divino". Onomastico: 5 agosto: Sant'Osvaldo di Northumbria - Re e martire.

Nomi di bambini che iniziano con P

Paolo: deriva dall'aggettivo latino paulus e significa "piccolo" o anche "giovane". Onomastico: 29 giugno: San Paolo – Apostolo.

Piero: variante del nome Pietro, deriva dal termine aramaico Kephas che significa "pietra". Onomastico: 21 febbraio: San Pier Damiani - Vescovo e Dottore della Chiesa.

Pietro: nome fra i più diffusi in tutto il mondo, individua un personaggio che non ha bisogno di presentazioni, capo degli apostoli e, di fatto, primo Papa della storia. È universalmente noto anche che derivi da “Cefa”, ovvero “pietra, sasso”. Si festeggia il 29 luglio.

Nomi di bambini che iniziano con Q

Quentin: versione francese ed inglese del nome Quintino, deriva dal latino Quintinus che a sua volta discende da Quintus, termine romano per indicare il "figlio nato dopo il quarto parto" oppure il "figlio di Quinto". Onomastico: 31 ottobre: San Quintino di Vermand – Martire.

Quirico: deriva dal nome greco cristiano Kyriakós che a sua volta discende da Kýrios "Dio, Signore". Il nome dunque significa "uomo del Signore" o "dedicato al Signore". Onomastico: 16 giugno: San Quirico - Martire.

Nomi di bambini che iniziano con R

Raffaele: deriva dal termine ebraico Rapha El che significa "medico di Dio, Dio ha guarito". Onomastico: 29 settembre: San Raffaele – Arcangelo.

Rocco: di origine celtiche, significa “di alta statura”. Potrebbe anche derivare dal termine germanico hrok, "riposo", oppure dal gotico hruk, "cornacchia, corvo". Onomastico: 16 agosto: San Rocco - Pellegrino e taumaturgo.

Riccardo: Il nome deriva dal provenzale Richart tratto a sua volta dal tedesco e significa "ricco, potente".

Onomastico: 3 aprile: San Riccardo di Chichester - Vescovo

Nomi di bambini che iniziano con S

Sebastiano: deriva dal greco, poi latinizzato Sebastianus e significa "uomo illustre". Onomastico: 20 gennaio: San Sebastiano – Martire.

Simeone: deriva dall'ebraico biblico Shimeon e significa "mandato da Dio per esaudire i desideri dei genitori". Onomastico: 27 aprile: San Simeone I di Gerusalemme - Vescovo e martire.

Samuele:  profeta e giudice, Samuele è colui che ha scelto Saul come primo re di Israele e Davide come suo successore. Significa “nome di Dio” e l’onomastico è il 20 agosto.

Simone:  anche nell’accezione Simeone, Simone è uno dei nomi più comuni nella Bibbia. Individua diversi personaggi fra cui il secondo dei figli di Giacobbe, un cugino di Gesù poi martirizzato e che fissa l’onomastico del nome al 18 settembre e, naturalmente, l’Apostolo di Gesù detto “il Cananeo”, anch’egli martirizzato. Era naturalmente anche il nome “originario” di Pietro. L’onomastico è il 28 ottobre.

Stefano: Il nome ha origine greca, da Stephanos, poi latinizzato in Stephanus e significa "corona" e pertanto per associazione "incoronato"

Onomastico: 26 dicembre: Santo Stefano - Primo martire

Nomi di bambini che iniziano con T

Tiziano: deriva dal latino Titianus che significa "appartenente alla gente Tizia", nome di una gens romana. Onomastico: 3 marzo: San Tiziano di Brescia – Vescovo.

Tommaso: deriva dall'aramaico Taóma, in seguito reso in latino Thomas/Thomasus che significa "gemello". Onomastico: 28 gennaio: San Tommaso d'Aquino - Sacerdote e Dottore della Chiesa.

Nomi di bambini che iniziano con U

Ugo: deriva dal termine tedesco Hug e significa "spirito perspicace". Onomastico: 1 aprile: Sant'Ugo di Grenoble – Vescovo.

Umberto: deriva dal tedesco Humbert che significa "orso illustre, spendido gigante". Onomastico: 6 settembre: Sant'Umberto di Maroilles – Abate.

Nomi di bambini che iniziano con V

Valentino: deriva dal latino Valens che a sua volta ha origine da un antico nome etrusco. Significa “vigoroso, forte, in forma". Onomastico: 14 febbraio: San Valentino - Vescovo e martire, patrono degli innamorati.

Vincenzo: deriva dall'aggettivo latino vincens e significa "destinato alla vittoria, vittorioso". Onomastico: 22 gennaio: San Vincenzo di Saragozza - Diacono e martire.

Nomi di bambini che iniziano con W

Walter: di origini germaniche, deriva dall'unione dei termini waldaz, "comandante" e haria, "esercito". Assume quindi il significato di "comandante dell'esercito". Onomastico: nome adespota può essere festeggiato il 1° Novembre, festa di Ognissanti.

William: versione inglese del nome Guglielmo, deriva dal nome germanico Willihelm che significa "elmetto della volontà". Onomastico: 25 giugno: San Guglielmo di Montevergine o da Vercelli - Abate.

Nomi di bambini che iniziano con X

Xander: di origini asiatiche è il diminutivo del nome Alexander. Deriva dal verbo aléxein "proteggere" e andros", assumendo dunque il significato di "protettore degli uomini". Onomastico: 26 agosto: Sant'Alessandro di Bergamo – Martire.

Xavier: deriva dal termine basco Etxaberri e significa "casa nuova". Onomastico: 3 dicembre: San Francesco Saverio - Gesuita e missionario spagnolo.

Nomi di bambini che iniziano con Y

Youssef: versione araba del nome Giuseppe, discende dall'ebraico Yoseph e significa "accresciuto da Dio". Onomastico: 19 marzo: San Giuseppe - Sposo della Beata Vergine Maria.

Yuri: versione russa del nome Giorgio, discende dal greco georgos assumendo il significato di "agricoltore". Onomastico: 23 aprile: San Giorgio - Martire di Lydda.

Nomi di bambini che iniziano con Z

Zaccaria: deriva dall'aramaico Zacharyah e significa "memoria di Dio". Onomastico: 15 marzo: San Zaccaria – Papa.

Zeno: di origine greca, probabilmente dal termine Zoe oppure Zen, significa “vita”. Onomastico: 12 aprile: San Zeno (Zenone) di Verona – Vescovo.

 

 Ed ecco 100 nomi da bambina!!