string(15) "624,493,616,625"

Diritto di recesso

Il Cliente ha diritto di recedere dall'acquisto senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro un termine di 10 giorni previsti dalla legge, a decorrere dalla data di consegna dei prodotti, conformemente alle disposizioni legali in vigore

Se il Cliente dovesse decidere di esercitare questo diritto, dovrà procedere alla richiesta di una procedura di reso. La merce dovrà essere rispedita a C’era una mamma presso la sede legale. A norma di legge, le spese di spedizione relative alla restituzione del bene sono a carico del Cliente. La merce dovrà essere restituita integra e completa della documentazione fiscale annessa.

C’era una mamma si riserva il diritto di accettare esclusivamente i resi che siano conformi a tutte le condizioni qui indicate:

§  la merce resa non dovrà essere stata utilizzata, indossata, lavata o danneggiata;

§  la merce resa dovrà essere inviata a C’era una mamma in una sola spedizione. C’era una mamma si riserva il diritto di non accettare prodotti di uno stesso ordine resi e spediti in momenti diversi;

§  la merce resa dovrà essere consegnata al corriere entro dieci (10) giorni lavorativi decorrenti dalla data in cui il Cliente ha ricevuto i prodotti.

 

C’era una mamma si riserva di non accettare i prodotti restituiti qualora il reso non sia conforme ai termini e alle condizioni previsti dalla politica di reso. In tal caso ciò sarà comunicato via mail e sarà possibile scegliere se farsi rispedire, a proprie spese, i prodotti acquistati o, in caso contrario, C’era una mamma tratterà gli articoli senza rimborsarne il relativo costo.

Fatta salva la facoltà di verificare il rispetto di quanto sopra, C’era una mamma provvederà a rimborsare l'importo degli articoli oggetto del recesso nel minor tempo possibile e comunque entro un termine massimo di 30 giorni.

Le modalità di rimborso dipendono dal metodo di pagamento scelto per l'ordine: 

§  Carta di Credito: per gli ordini pagati con carta di credito o carta prepagata il rimborso verrà disposto sulla carta utilizzata per la transazione.

§  Paypal: per gli ordini pagati con Paypal l'importo sarà restituito sul conto Paypal usato per la transazione.

§  Bonifico: per gli ordini pagati tramite bonifico il rimborso verrà disposto tramite bonifico su conto corrente bancario o postale dal quale è stato ricevuto l’accredito per l’acquisto.

 

Qualora il Cliente non fosse soddisfatto di un nostro prodotto per motivi non imputabili alla sua volontà, qualora il bene fosse danneggiato o difettoso, o se la consegna fosse avvenuta nella quantità errata, il Cliente potrà contattare immediatamente C’era una mamma per restituire il prodotto senza sostenere alcuna spesa. Una volta confermato che il prodotto sia effettivamente difettoso o danneggiato, o che C’era una mamma ha spedito il modello o la quantità errata, C’era una mamma provvederà a:

§  rimborsare l´intero importo per tutti beni sbagliati, danneggiati o difettosi, se entro un tempo ragionevole dalla vendita;

§  o, con il consenso del Cliente, sostituire i beni gratuitamente (costi di spedizione inclusi).