string(15) "575,577,493,128"

Mustela Per Me: il bello di essere mamma

Ho passato tutta la vita a rincorrere un ideale di bellezza che in fondo non mi avrebbe mai reso felice. Non mi sentivo mai abbastanza magra, abbastanza alta, abbastanza bella. Nello specchio c’era sempre riflessa una donna che non ero io.

 

Ma quando ho scoperto di aspettare il mio primogenito, improvvisamente ho iniziato a sentirmi bellissima. Era come se qualcosa, una forza, irraggiasse da dentro di me e mi illuminasse. E così ho smesso tutte le cattive abitudini che mi portavo dietro da tanto, ed ho iniziato ad avere più cura di me.

 

Ogni volta che tornavo dal lavoro mi mettevo sotto la doccia e poi mi prendevo cura della pelle che iniziava a tendersi, perché il mio piccolo cresceva velocemente. Un massaggio con le creme Mustela era la coccola quotidiana che mi rimetteva in pace col mondo. E anche quando sono nati i miei cuccioli, prima Tommaso e poi Matilde, ho continuato a usarla, per me (un po’ al volo, spesso) ma soprattutto per loro.

 

Anche quando allattavo, l’odore e la composizione della crema non creavano nessun fastidio ai bambini. E tutto questo nonostante i miei (e i loro) problemi di pelle, che ci rendono spesso impossibile usare tanti altri prodotti. Ora Mustela mette a disposizione della mamme «Mustela Per Me»: è un programma studiato per le donne in gravidanza con tanti suggerimenti intelligenti ( e ve lo garantisco, visto che scrivo ogni giorno di questo argomento) e un’App gratuita sia per Android che per iOS con consigli e curiosità.

 

Il bello di Mustela è che non solo si prende cura delle mamme e dei bambini, ma rispetta l’ambiente: e lo fa con Principi attivi derivanti da una filiera farmaceutica responsabile, pack con carta che arriva da foreste gestite in modo eco-sostenibile. Sembra davvero difficile chiedere di più!

Daniela, founder e Ceo del sito "C'era una mamma", marchigiana, copy freelance ed esperta di comunicazione, mamma di Tommaso e Matilde.

Ti potrebbe interessare