string(15) "575,577,493,128"

Condizioni di vendita

Le presenti condizioni sono valide esclusivamente tra C’era una mamma di Daniela Zepponi, con sede legale in via IV Novembre, CAP 62010 Appignano (MC), P.IVA 01848280432, qualsiasi persona che effettua acquisti online sul sito internet www.ceraunamamma.it sarà di seguito denominata “Cliente”. Queste condizioni possono essere oggetto di modifiche, la data di messa in linea equivale alla data di entrata in vigore.

Le presenti condizioni generali disciplinano gli acquisti effettuati nel sito ww.ceraunamamma.it, conformemente agli articoli 50 e seguenti del D.Lgs n. 206 del 6 settembre 2005, Codice del consumo, sezione II del capo I del Titolo terzo della Parte terza, ai quali si rimanda come previsto dall'art. 60 del Codice del consumo.

Con le presenti condizioni generali di vendita, C’era una mamma vende e il Cliente acquista a distanza i beni mobili materiali indicati ed offerti in vendita sul sito www.ceraunamamma.it. Il contratto si conclude esclusivamente attraverso la rete internet, mediante l'accesso del Cliente all'indirizzo www.ceraunamamma.it e la realizzazione di un ordine di acquisto secondo la procedura prevista dal sito stesso.

La vendita si considera conclusa con l'invio da parte di C’era una mamma al Cliente di un'e-mail di conferma e riepilogativa dell'ordine. L'e-mail contiene gli estremi del Cliente e dell'ordine, il prezzo della merce acquistata, le spese di trasporto e l'indirizzo di spedizione a cui sarà inviata la merce acquistata. Il Cliente si impegna a verificare la correttezza dei dati in essa contenuti e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni e/o modifiche.

C’era una mamma si impegna a descrivere e mostrare gli articoli venduti sul sito nel modo migliore consentito. Potrebbero comunque evidenziarsi alcuni errori, o piccole differenze tra quanto mostra il sito e il prodotto reale. Precisiamo che le fotografie dei prodotti presentate non costituiscono elemento contrattuale, in quanto sono esclusivamente rappresentative.